Residenti all’estero percepivano l’assegno sociale di 450 euro al mese in maniera illecita

Il Nucleo speciale spesa pubblica e repressione frodi comunitarie della Guardia di Finanza ha denunciato 370 persone che hanno percepito l’assegno sociale di 450 euro in maniera illecita. L’assegno viene erogato annualmente dall’Inps in 13 mensilità e spetta solamente a chi risiede in Italia purché rispetti determinati requisiti.

Continua a leggere