Parkinson, c’entra l’eccesso di calcio: la scoperta choc

Novità nel Parkinson, la ricerca prosegue nonostante le difficoltà di budget e di prospettiva. Sarebbe un eccesso di calcio nei neuroni a contribuire allo sviluppo del morbo di Parkinson favorendo l’accumulo di sostanze tossiche nella cellula nervosa. Lo rivela una ricerca di Gabriele Kaminski Schierle dell’Università di Cambridge pubblicata sulla rivista Nature Communications.

Gli esperti hanno studiato cosa avviene nel neurone con microscopi ad altissima risoluzione, osservando che il calcio interagisce con una proteina implicata nella malattia, l’Alfasinucleina.

Non è ancora chiara la funzione normale dell’alfasinucleina nel cervello, ma è dimostrato che in condizioni patologiche questa cambia forma e si aggrega formando dei corpi tossici che sono distintivi della malattia di Parkinson.

Ebbene gli esperti hanno osservato che quando salta il corretto equilibrio delle quantità di calcio dentro la cellula nervosa, questo porta a uno sbilanciamento dell’alfasinucleina e quindi alla formazione degli aggregati.

Sebbene si tratti di ricerca di base, in futuro si potrebbe verificare se farmaci che bloccano il calcio (candidati per uso in cardiologia) possano avere un potenziale anche contro il Parkinson.

La ricerca segna un altro passo verso le terapie studiate per combattere questa malattia debilitante e che porta a una morte sofferente e precoce.

Condividi!

Questo articolo è stato modificato il 19/02/2018 11:22

Condividi
Pubblicato da

Articoli Recenti

Intervista all’europarlamentare Luisa Regimenti

di Rosangela Cesareo, Responsabile Relazioni Istituzionali Aidr Abbiamo incontrato l’onorevole Luisa Regimenti, europarlamentare Lega e…

04/04/2020

Coronavirus, da Aidr e Canon Italia stampanti in dono a ospedali

“Siamo vicini a operatori sanitari e volontari per l’altruismo e il coraggio che dimostrano ogni giorno” Un piccolo aiuto, un’azione di solidarietà…

03/04/2020

Coronavirus, parla Meluzzi: “Ora serve solo un reset generale o l’Italia in trappola”

"Ad oggi la Ue, e cioè le istituzioni europee e gli Stati membri, hanno mobilitato…

03/04/2020

Paolo Fox, oroscopo di oggi 3 aprile e weekend 4 e 5 aprile 2020

Scopriamo l'oroscopo di oggi, venerdì 3 aprile e quello del weekend, con le previsioni di…

03/04/2020

L’urgenza di provvedimenti a sostegno dell’economia e a protezione degli assets strategici nazionali

L’Italia è stato il primo paese europeo ad essere travolto dalla pandemia, ma rischia di…

02/04/2020

Virus docet. Rai, le cose che non dice. Floris, le domande che non fa

Adesso la preoccupazione di tutti gli osservatori e gli esperti è che inesorabilmente, inevitabilmente, la…

02/04/2020