///

Spider-Man: Far From Home, Jake Gyllenhaal è Mysterio nel teaser trailer internazionale del film

2 minuti di lettura

Warner Bros. Entertainment Italia ha  rilasciato online il primo teaser trailer internazionale di Spider-Man: Far From Home dove l’attore nominato all’Oscar® Jake Gyllenhaal è Mysterio mentre Tom Holland veste il ruolo di Peter Parker / Spider-Man.

Al cast, che comprende Michael Keaton, Zendaya e Marisa Tomei già presenti nel primo episodio, si aggiungono Cobie Smulders e Samuel L. Jackson. Spider-Man: Far From Home sarà nelle sale italiane nel 2019 diretto da Jon Watts e distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia.

Sinossi: Peter Parker ritorna in Spider-Man: Far From Home, il secondo capitolo della serie di Spider-Man: Homecoming! ‘Il nostro amichevole Spider-Man di quartiere’ decide di partire per una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e con il resto del gruppo. I propositi di Peter di non indossare i panni del supereroe per alcune settimane vengono meno quando decide, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero degli attacchi di creature elementali che stanno creando scompiglio in tutto il continente.

Come si vede nel teaser trailer di anticipazione, Peter è in viaggio in Europa con i suoi compagni di scuola, e non trovandosi nel suo quartiere ha lasciato a casa il costume da supereroe. Arrivato a Venezia, mentre nel mondo iniziano a comparire strani fenomeni naturali, viene prelevato da che Nick Fury, interpretato da Samuel L Jackson, che in questo film coprirà la figura del mentore a cui aveva presieduto Robert Downey Jr/Tony Stark nel precedente, e che gli darà anche una nuova tuta con le ali-ragnatela. Nelle ultime scene dove la Terra è minacciata da disastri ambientali, si inserisce anche quello che potrebbe essere il villain di questo capitolo, ma che appare qui con un alleato: il celebre Mysterio, a cui dà il volto Jake Gyllenhaal.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Cesare Battisti, parla G. Chiesa: “Preso il topo, l’elefante ci è scappato”

Articolo successivo

Oroscopo di oggi 16 gennaio: i segni fortunati di Paolo Fox

0  0,00