Euro2020: Galles, Page “Con Danimarca sarà battaglia”

2 minuti di lettura

Bale: "Speriamo di poter fare una grande gara, non dobbiamo sognare altro" AMSTERDAM (OLANDA) (ITALPRESS) – "Se la Danimarca è agli ottavi c'è un motivo. Abbiamo guardato alcune delle loro partite: il Belgio ha dovuto cambiare le cose nel secondo tempo per andare in vantaggio contro di loro". Così Robert Page, commissario tecnico del Galles, intervenuto in conferenza stampa in vista della sfida di domani contro la Danimarca, valida per gli ottavi di finale di Euro2020. Il tecnico dei gallesi ha poi parlato della sua carriera: "Ovviamente questo è il momento clou, l'apice della mia carriera fino ad ora. Allenare la nazionale è una sfida che mi piace e mi diverte. Non è una responsabilità, è un onore assoluto essere qui". La gara contro i danesi non sarà certamente una passeggiata e per affrontarla al meglio, Page sembra essere intenzionato a cambiare qualcosa: "Conosco bene la squadra. Abbiamo dovuto modificare le cose contro un'Italia molto forte. Siamo in grado di adattarci a seconda degli avversari. Siamo pronti per una battaglia, perché è quello che sarà. Siamo preparati anche per gli eventuali calci di rigore". Infine, su Bale: "Indossa la fascia da capitano per un motivo. È un professionista esemplare. E' amato nello spogliatoio, ha un bel gruppo di amici qui". Proprio l'attaccante di proprietà del Real Madrid, intervenuto in conferenza stampa insieme a Page, ha poi aggiunto: "E' un'altra grande sfida. Sappiamo che la Danimarca è una grande squadra, molto organizzata – ha detto il capitano del Galles -. Al fischio d'inizio saremo pronti per fare un'altra bella prestazione. Siamo sfavoriti, ma domani saremo solo noi e loro in campo. Dove possiamo arrivare? Speriamo di poter fare una grande prestazione, non dobbiamo sognare altro che giocare la partita domani – ha concluso Bale -. Non dobbiamo guardare oltre". (ITALPRESS). mra/glb/red 25-Giu-21 17:13

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

In calo l’export extra Ue a maggio

Articolo successivo

Graziani “Italia tra le prime quattro, poi non sarà facile”

0  0,00