Vaccini sempre meno efficaci e troppi dubbi su terza dose

2 minuti di lettura

“I dati che arrivano da Israele sull’epidemia Covid dimostrano che i vaccini da soli non bastano per fermare la pandemia”.

E’ quanto scrive in un post su Facebook la docente, giornalista e scrittrice Mirella Serri che aggiunge: “Lo sostengono alcuni esperti contattati da Newsweek. Israele ha, infatti, uno dei peggiori tassi di casi bisettimanali di Covid per milione di persone nel mondo, essendo nel pieno della battaglia contro la variante Delta. A inizio mese la rivista Science ha anche riferito che il 58% dei 514 israeliani ricoverati al 15 agosto erano stati vaccinati con due dosi e la maggior parte di loro aveva almeno 60 anni. Newsweek ha spiegato di non essere riuscita a ottenere una conferma da parte del Ministero della Salute israeliano per quanto riguarda il decorso della malattia per quelle persone, ma resta comunque un dato significativo. ‘La maggior parte dei pazienti ospedalizzati sono in realtà vaccinati’, ha dichiarato a Science il bioinformatico Uri Shalit dell’Israel Institute of Technology. La questione appare già chiara: il problema è rappresentato dal calo della protezione dei vaccini, motivo per il quale Israele ha deciso di procedere con la terza dose”

Considerazioni che abbiamo voluto riprendere visto che come tutte le posizioni controcorrente non troveranno risonanza e saranno censurate dai media, e che confermano come il calo dell’efficacia dei vaccini sia lapalissiano. Come è lapalissiano che non tutti gli scienziati siano concordi sulla terza dose per tutti, Oms compresa; per questo si inizia dai soggetti fragili che sono quelli su cui c’è poco da discutere e sui quali i rischi possono essere accettati. Quanto alla terza dose, sempre con vaccino ad mRNA, anche qui la scienza si divide, c’è chi dice che non va bene.
Insomma tutto chiaro per i vaccinisti, per il resto del mondo e delle persone gli interrogativi sono di nuovo di fronte a noi.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

LO SPIRACOLO DI SANTA RITA di Valeriana Berchicci a cura di Anita Calà

Articolo successivo

Bersani “Da Bologna stimolo forte per ricomposizione centrosinistra”

0  0,00