/

Tecnologia e grafica: la chiave del successo dei giochi

4 minuti di lettura

In un’epoca in cui la tecnologia ha compiuto passi da gigante, non poteva rimanere escluso da questa evoluzione il mondo del gioco online e virtuale. Dato che il motore del gambling e del gaming è il software che alimenta il gioco, non ci stupisce gli operatori del settore investano ogni anno tantissimo per sviluppare grafiche sempre più coinvolgenti e competitive. Questo comparto riveste un ruolo tale nell’economia italiana da aver visto l’istituzione di un fondo a sostegno dell’industria del gioco, con l’obiettivo di incentivare la creazione all’interno dei confini italiani.

Quanto conta però in maniera specifica la grafica, rispetto al successo di un titolo? L’argomento è stato dibattuto per molto tempo. Tra gli esperti del settore si diceva fino a qualche tempo fa che se una buona qualità del gioco riesce a sopperire a una grafica un po’ scarsa, non è possibile il contrario: soprattutto il giocatore più esperto, nel giro di poco tempo non si fa più incantare dal comparto grafico. Come spesso succede per ogni aspetto della realtà, la verità sta nel mezzo, ma con una debita precisazione.

Oggi la questione della qualità di un gioco è sempre importante, ma viene in qualche modo filtrata dal fatto che ci siano siti come Starburst Slot che si occupano della parte un po’ più noiosa e a volte complicata, ovvero selezionare i giochi e i casinò che hanno il meglio da offrire ai propri player. In questo il modo il player ha accesso a una lista di opportunità che hanno già visto una scrematura sulla base della qualità e di altri aspetti come i bonus, un elemento che è sempre importante per i giocatori. A quel punto, ecco che la questione della grafica assume un’importanza più decisiva per il successo del gioco, che si tratti di una slot o di un altro tipo di divertimento virtuale.

L’importanza della grafica, oltre lo schermo

Il comparto grafico coinvolge altri aspetti oltre a quello puramente estetico. Lo stile di una grafica è lo specchio della cultura e dell’epoca dominanti, come dimostra il successo della realtà virtuale. Ad oggi sarebbe impensabile riproporre un’estetica risalente anche solo a 5 o 6 anni fa, perché ormai non rispecchia più i gusti e le preferenze attuali. Può, al limite, strizzare l’occhio e avere dei riferimenti a look vintage, ma sempre in misura limitata. 

Nel gioco online però si tratta anche di andare un po’ oltre. I giocatori virtuali non si fermano a uno stile grafico che sia piacevole e che riproponga ciò a cui sono abituali. I player online appartengono a una categoria più audace, che ama sperimentare stili nuovi: ecco perché l’estetica dei giochi online tende a dare sempre qualcosa in più e di nuovo a ogni creazione. Ne è la dimostrazione il fatto che i titoli caratterizzati da un look standard, senza dettagli innovativi, rimangono nel medio termine i meno scelti dai player, anche a parità di qualità di gioco rispetto ad altri titoli. La conseguenza naturale e diretta è quella di chiedersi: cosa riserverà la grafica del futuro?

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ricerca, Messa “Costruiremo una rete di centri per i vaccini”

Articolo successivo

Tg Sport – 29/11/2021

0  0,00