Armi all’Ucraina: i primi segnali contraddittori

Se l’Italia si attesta sulla linea militarista e filoatlantista, resta da vedere cosa stanno facendo in questo momento le altre potenze. Nello scenario internazionale, si colgono attualmente segnali contraddittori. Ad esempio, Usa e Francia, a seguito del bilaterale dei presidenti Biden e Macron, hanno lanciato una conferenza per la pace tra Russia e Ucraina a Parigi il 13 dicembre prossimo. Poi, però, la Von der Leyen ha proposto l’istituzione di un tribunale specializzato sui crimini di guerra russi in Ucraina, irritando non poco Mosca. Mentre la diplomazia internazionale si agita, con prese di posizione alterne e contraddittorie, si profila all’orizzonte … Leggi tutto Armi all’Ucraina: i primi segnali contraddittori