Berlusconi in politica estera, un Richelieu

Il lascito di Silvio Berlusconi, da qualunque angolatura lo si guardi (da destra, da sinistra, da Nord, da Sud) è controverso e difficilissimo da commentare. Dal conflitto d’interessi agli scandali sessuali alle riforme annunciate e sempre abortite, non c’è stato nel mondo occidentale un uomo politico che abbia provocato giudizi tanto contrastanti tra agiografi e contestatori. Tranne in un campo, dove persino i suoi tradizionali detrattori sembrano riconoscerne la grandezza; quello della politica estera. Silvio Berlusconi è stato il primo capo di governo europeo a mantenere un convinto filoatlantismo perseguendo allo stesso tempo una strategia in parte indipendente da Washington … Leggi tutto Berlusconi in politica estera, un Richelieu