La Spina: “Un momento importante per i volontari impegnati nel tramandare le tradizioni”

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – “Dopo un percorso di quasi vent’anni di lavoro per la valorizzazione e la tutela del patrimonio culturale, parte questo entusiasmante progetto che vede coinvolta tutta Italia. Parte dai piccoli comuni, ma arriverà a coprire l’intero Paese. È un progetto ambizioso. L’obiettivo è censire oltre 200mila realtà in tutta Italia, catalogando quel patrimonio intangibile che rappresenta la nostra civiltà, la nostra storia. Un momento importante per le Pro Loco: i nostri volontari lavorano da sempre per tramandare le tradizioni”, ha detto Antonino La Spina, Presidente Nazionale UNPLI, in occasione dell’evento di presentazione del primo censimento nazionale del patrimonio culturale immateriale, presso l’Istituto Centrale per il Patrimonio Immateriale di Roma. 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ventura: “Ci occupiamo di formazione e del supporto alle comunità locali”

Articolo successivo

Pella: “L’insieme di Pro Loco e Anci non è una somma, ma diventa una moltiplicazione”

0  0,00