Prostituzione libera. Chi è favorevole e chi no: gli argomenti

Mentre monta la notizia che sono stati arrestati 11 nigeriani che reclutavano con l’inganno giovani donne spesso minorenni per la prostituzione in Italia (le trasportavano in Libia su camion, di lì sui barconi), il dibattito sulla liberalizzazione della prostituzione si fa intenso. Per la Lega (ultimo il governatore della Lombardia Attilio Fontana) il corpo si […]

Continua a leggere

Arriva l’e-commerce dell’usato sul modello Amazon per le auto

Hurry!, la società di noleggio a lungo termine che vende anche le auto provenienti dal noleggio lancia un e-commerce dell’usato sul modello Amazon, ovvero compri un’auto anche senza vederla con diritto di recesso. E’ una piccola rivoluzione dei costumi e l’apertura di nuova frontiera della fiducia negli acquisti perché l’auto usata finora è sempre stato […]

Continua a leggere

Il trionfo del centrodestra in Umbria. M5s si spacca e i pro life esultano

La vittoria netta del centrodestra in Umbria, dove la coalizione ha vinto le elezioni regionali, incorona Donatella Tesei Governatore di una delle terre più rosse italiane col 57,5 % dei voti, distaccando di venti punti percentuali la colazione giallo-rossa formata prevalentemente da Partito Democratico e Movimento 5 Stelle (Vincenzo Bianconi ha preso solo il 37,5 […]

Continua a leggere

“Muro in Colorado”, la gaffe di Trump che fa impazzire il web

“Sapete perché vinceremo il Nuovo Messico? Perché loro vogliono sicurezza alla frontiera quindi costruiremo un Muro al confine del Nuovo Messico e costruiremo un Muro in Colorado”. Lo ha dichiarato il presidente degli Stati Uniti Donald Trump durante una conferenza sull’energia a Pittsburgh. Ovviamente negli Usa è già partita la campagna elettorale per le presidenziali […]

Continua a leggere

Eutanasia selvaggia, inizia la battaglia etica e i primi casi choc

Eutanasia selvaggia, la notizia ha dell’incredibile. Si può chiedere l’interruzione delle terapie, in determinati casi, anche in assenza del Testamento Biologico da parte del paziente. Insomma basterà che un amministratore di sostegno si inventi una nostra richiesta di fine vita espressa a lui e senza le dovute verifiche, che potranno ucciderci? Nel diritto le parole […]

Continua a leggere