Composizione e convocazione del Sinodo dei vescovi: le novità

Cambia anche il Sinodo, neanche la Chiesa è più quella di una volta. Diventano flessibili la composizione e la convocazione del Sinodo dei Vescovi secondo le nuove indicazioni di Papa Francesco nella Costituzione apostolica “Episcopalis communio”, presentata oggi con cui il Pontefice riunisce e ridefinisce le norme sulla struttura e lo svolgimento del tutto. In […]

Continua a leggere

Ci mancava l’aereo russo abbattuto in Siria. Macron smentisce, spunta Israele

Non siamo stati noi! A parlare fonti militari francesi che negano ogni coinvolgimento nell’abbattimento di un aereo militare russo con a bordo 15 persone, sparito dagli schermi radar la scorsa notte a circa 35 chilometri dalla costa siriana. Il sospetto lo avevano lanciato proprio i russi, in prima battuta. Secondo il comunicato del ministero della […]

Continua a leggere

Raid scuola Milano, bimbi e mamme a pulire scritte omofobe e ‘W Salvini’

Non è il primo raid omofobo della stagione. Vanno ricordate anche le scritte omofobe a Centocelle, all’interno della palestra dei Vanity Crew, riferite al gruppo di ballerini professionisti che si era fatto conoscere per la sua partecipazione a Italia’s Got Talent, dove era arrivato in semifinale. Stavolta i muri delle aule imbrattati nella notte tra […]

Continua a leggere

L’invito a cena di Calenda a Renzi, Gentiloni e Minniti. Le prova tutte

Carlo Calenda non si dà pace, vuole a tutti costi stare nella partita del futuro del Pd e non accetta che il partito finisca (e sfinisca) così. “Questo è un invito formale. Vediamoci @PaoloGentiloni @matteorenzi #minniti. Per essere operativi e per limiti miei di movimento: martedì da me a cena. Invito pubblico per renderlo più […]

Continua a leggere

Reddito di cittadinanza, è boom nel mondo. A chi andrà e a chi servirebbe

Non solo in Francia il reddito di cittadinanza andrà ai cittadini più deboli per permettere loro di essere reinseriti nel mondo del lavoro, ma anche Chicago pensa a forme di sostegno universali e incondizionate per i propri cittadini. Lo slogan è: una vita dignitosa per tutti ma per molti è un utopia. Di fatto non […]

Continua a leggere

Post choc contro Salvini, quella sedia elettrica gli costa le dimissioni

“Sei fortunato che la sedia elettrica è stata abolita, signor ministro”  aveva scritto l’assessore comunale di San Stino di Livenza, Valentina Pavan, suscitando polemiche per la violenza di queste parole e indignazione generale e commentando il video del ministro sul caso Diciotti. Ieri l’assessore ha rassegnato le proprie dimissioni dalla giunta e quel riferimento alla sedia […]

Continua a leggere

Draghi e Moscovici contro il governo che fa male all’Italia: è bufera

Nell’ultimo mese le dichiarazioni politiche dall’Italia “sono cambiate spesso, ora stiamo aspettando i fatti e i fatti si vedranno nella legge di Bilancio e no solo”, ha affermato il presidente della Bce Mario Draghi. “Dobbiamo vedere e poi risparmiatori e mercati daranno il loro giudizio”. “Purtroppo – ha detto – abbiamo visto che le parole […]

Continua a leggere

Giorgetti, il rassicuratore di mercati e Tria che lavora con Moscovici

Oggi c’è un consiglio dei ministri e sicuramente Genova avrà una risposta di urgenza. E per il resto? “Flat tax e Fornero fanno parte del Dna di questo governo, non parlarne significherebbe tradire il mandato degli elettori. Ma lo faremo con responsabilità e in modo franco e schietto” ha precisato Giancarlo Giorgetti. Quanto alle risorse […]

Continua a leggere

Copyright, Di Maio Vs Tajani: “Una vergogna tutta europea”. Prossimo step

Il copyright Ue? “Una vergogna tutta europea: il parlamento europeo ha introdotto la censura dei contenuti degli utenti su internet. Stiamo entrando ufficialmente in uno scenario da Grande fratello di Orwell”. Secondo il vice premier Luigi Di Maio, che promette la discesa in campo del M5s per i diritti degli utenti del web, “nei negoziati […]

Continua a leggere

L’ultima volta di Juncker, l’amico Conte e i “nazionalismi malsani”

L’ultimo discorso sullo Stato dell’Unione, Jean-Claude Juncker lo dedica a Salvini. Nel senso che prende mira il male d’Europa che secondo lui sono i “nazionalismi malsani”. Ma salva Conte: “Ho parlato al telefono col premier italiano ieri sera, e gli ho spiegato ciò che avrei detto oggi”. Perché “in Italia parti del suo governo temevano […]

Continua a leggere