Casalino, “vecchi” e “down” che schifo un caso che non c’è – VIDEO

Politica Video de Lo Speciale

Condividi!

Casalino che parla di “vecchi” e “ragazzi down” è diventato un caso, ma il caso non c’è. Quanto piace tirare fuori indignazione e riprovazione, soprattutto quando oggetto di queste sono i grillini.

In realtà il comunicatore a 5Stelle stava provando a recitare con gli studenti un personaggio volutamente sgradevole, ed è chiaro che l’arte del portavoce era già visibile. L’operazione riuscì con tanto di ragazzo indignati per queste sue parole: «Da sempre a me i vecchi fanno schifo. Cioè, i bambini. E tutti i ragazzi down, mi danno fastidio. Non ho nessuna voglia di relazionarmi a loro, né di aiutarli. Poveretti che gli è capitata ‘sta cosa, ma non voglio occuparmene. [Rispondendo a una donna che contestava l’espressione “fare schifo”] Mi fa schifo anche il ragno, provo fastidio. È un imbarazzo, non so come spiegarlo. Mi infastidisce. Non voglio perderci tempo, non mi va di stare dietro ai vecchietti, non mi va di stare dietro ai bambini, non voglio fare bambini, non mi va di stare dietro a uno che è down, che non capisce niente, non mi va».

Tanto è falsa la cosa, che tutto si può dire a Casalino, meno che sia xenofobo e omofobo . D’altronde dietro la lavagna c’è scritto: Centro Teatro Attivo, una scuola di recitazione milanese e questa è sembrata subito una pista. E per spiegare la sua versione, Casalino ha scritto in un post sul blog del M5S: «È stato pubblicato un video che risale ad oltre 10 anni fa, quando frequentavo il “Centro Teatro Attivo” di Milano, come si vede benissimo dalla lavagna alle mie spalle».

In realtà,  sarebbe successo tutto durante un corso di giornalismo organizzato dal cronista Enrico Fedocci, secondo il quale probabilmente Casalino si confonde perché in quel periodo anche lui frequentava la scuola di teatro. In un comunicato, il CTA ha smentito di avere avuto a che fare con il video.

Ma tanto la notizia non c’è comunque. Che recitava è sicuro, per giornalismo o per teatro.

Tagged

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.