Ravenna Jazz 2019

Ravenna Jazz 2019 sarà un festival dei contrasti: estetici (con la musica improvvisata chiamata a interagire con i suoni popolari e le musiche commerciali) e formali (si spazierà dai concerti in solo all’orchestra di 250 elementi). Il festival ravennate raggiunge la quarantaseiesima edizione, caratterizzata da una programmazione ad ampio raggio: ben dieci giorni di musica, […]

Continua a leggere

Val di Fassa Panorama Music 2019: concerti sulla neve delle Dolomiti

Rock ’n’ roll on the rocks. Ma anche blues, funk, pop e jazz tradizionale, sempre rigorosamente serviti ghiacciati. Letteralmente: i concerti di Val di Fassa Panorama Music si svolgono infatti tutti in alta quota, all’aperto, creando un connubio emozionante di musica live, sport invernali e paesaggi dolomitici innevati. La quarta edizione del festival si terrà […]

Continua a leggere

Salvatore Frega tra i più giovani compositori in carriera debutterà ad ottobre con la sua prima opera lirica

Salvatore Frega, classe 1989, è un compositore italiano di musica colta contemporanea e sperimentale. Tra i più giovani musicisti nel panorama musicale internazionale, vanta già una carriera straordinaria. Vincitore della medaglia d’oro lo scorso settembre in California ai Global Music Awards, nella categoria classica/contemporanea con la composizione “unAnimes”, a novembre gli è stato conferito anche […]

Continua a leggere

Sanremo, buona la prima. Con Cristicchi vince la vita. Perde il rap

Gli unici che si sono veramente divertiti e che lo sanno fare, sono stati i “magnifici tre”: Claudio Baglioni, Claudio Bisio e Virginia Raffaele. Sciolti, simpatici, bravi, professionali, affiatati, hanno tenuto il palcoscenico, con leggerezza e simpatia, scherzando, cantando, recitando. Rispetto alle altre edizioni del Festival, almeno per quanto riguarda la prima serata, non c’è […]

Continua a leggere

“Stare bene”, il nuovo album di Andrea Giraudo

“Stare bene”, nuovo album di Andrea Giraudo, cantautore e musicista cuneese, mescola pop, blues,  tango argentino e rock‘n’roll per un lavoro eclettico difficilmente etichettatile. Il pianoforte diventa la partenza per un viaggio dove si ravvisano echi della mitica scuola milanese e in particolar modo del grande Jannacci soprattutto in brani come “A chi resterà” e “Mondo Cassetto”.  Le fisarmoniche e i […]

Continua a leggere

Frenologia: il disco d’esordio dei Magora

«I brani di Frenologia hanno un filo conduttore rappresentato dall’analisi dei vari lati della mente umana. Ogni canzone vuole simbolicamente“parlare” ad un’area precisa della psiche. La frenologia voleva dare una rappresentazione fisica di queste aree. Le canzoni sono state scritte per essere metabolizzate dall’ascoltatore, il quale è libero di interpretarne il significato in modo personale. La musica e le […]

Continua a leggere