Manovra, spread e procedura d’infrazione: tutti i rischi

Rendimento al 3,2% con lo spread tra Btp e Bund che apre stabile a 292 punti. L’avvio di giornata è positivo, sostanzialmente stabile per lo spread tra i Btp e i Bund tedeschi. Il differenziale di rendimento tra i titoli di stato decennali italiani e quelli tedeschi si posiziona infatti a 292 punti, mentre il […]

Continua a leggere

Manovra: riavvicinamento tra Tria e Juncker. La partita in atto

Il 13 novembre sarà un giorno importante. Il ministro dell’Economia Giovanni Tria dovrà rispondere alla richiesta di revisione della Manovra, avanzata dalla Commissione europea. Un secondo tempo interlocutorio, dopo un primo tempo di guerra scatenata da Jean Claude Juncker, il quale ha respinto, anzi bocciato, il progetto di bilancio italiano, con deficit 2019 al 2,4% […]

Continua a leggere

Rischio patrimoniale? Cosa c’è dietro la ricetta autarchica per l’Italia

Il debito pubblico italiano al 130% del PIL? Lo dimezziamo in un attimo seguendo le prescrizioni del dottore tedesco Karsten Wendorff. Imponiamo un prelievo del 20% sulla ricchezza netta – depositi bancari, beni mobili e immobili – degli italiani e il gioco è fatto. La proposta, pubblicata qualche giorno fa sulla Frankfurter Allgemeine Zeitung da […]

Continua a leggere

Def. La paura di Moscovici e dove affonda il pregiudizio sull’Italia

Cosa spinge il Commissario europeo agli Affari Economici Pierre Moscovici a odiare tanto l’Italia? Le sue accuse, ormai superano di gran lunga la semplice dialettica, la semplice ostilità, la semplice contrapposizione politica. C’è qualcosa di più, che oltrepassa anche lo stesso livore ideologico. La frase andata in circuito ieri, pronunciata in un convegno Ocse a […]

Continua a leggere

Boom, boom! “All’Italia serve una propria moneta”. Chi l’ha detto

All’inizio fu la doppia moneta di Berlusconi che faceva bene all’Italia, così da prendere il buono del vecchio ma rilanciare i consumi col nuovo. Doppia moneta che è già stata bocciata dalla Ue, ma che rappresenta il vero sogno (nascosto) del centrodestra. Ora Claudio Borghi, presidente della commissione Bilancio della Camera (Lega) a Radio anch’io, torna sulla […]

Continua a leggere

Manovra, le parole chiave: disavanzo, Iva, reddito, pressione fiscale

Il sottosegretario leghista alle Infrastrutture, Armando Siri, in un’intervista al Corriere della Sera, ha chiarito la Manovra usando poche parole chiave e chiare. “Abbiamo evitato di mettere a deficit la sterilizzazione dell’Iva con la clausola di salvaguardia, che è quasi una scrittura farlocca”, è il primo concetto che salta agli occhi.  E ancora: “Noi abbiamo […]

Continua a leggere

Reddito di cittadinanza, è boom nel mondo. A chi andrà e a chi servirebbe

Non solo in Francia il reddito di cittadinanza andrà ai cittadini più deboli per permettere loro di essere reinseriti nel mondo del lavoro, ma anche Chicago pensa a forme di sostegno universali e incondizionate per i propri cittadini. Lo slogan è: una vita dignitosa per tutti ma per molti è un utopia. Di fatto non […]

Continua a leggere

Savona e il Cigno Nero. Polemiche del giorno dopo: preoccupa i mercati. Meno la rete

Il ministro delle politiche europee ieri, Paolo Savona, ha evocato il cigno nero accendendo di nuovo le polemiche sulla presunta uscita dall’euro, innescata magari dall’esterno e non voluta. Oggi, l’informazione italiana, raccoglie il dissenso e le critiche sul quel discorso, che è stato ben più complesso e articolato rispetto a quel passaggio riportato dai più. […]

Continua a leggere

Salvini: ‘Minaccino, non mi fermo’. Dai migranti alle pensioni fino alla crisi argentina

Possono minacciarmi, ma io non mi fermo! E’ il motto di Matteo Salvini, vicepresidente del Consiglio e ministro dell’Interno,che su Facebook ha annunciato la sua ultima mossa: “Grazie all’intervento deciso mio e del governo le navi delle Ong sono finalmente lontane dagli scafisti. Ora sto lavorando perchè anche le altre navi, private o militari, non […]

Continua a leggere

L’appello del Papa a Banca Mondiale e FMI: inclusive e sostenibili o son guai

Per costruire un modello economico “più inclusivo e sostenibile” le istituzioni finanziarie “hanno un importante ruolo da giocare”. L’appello è di Papa Francesco nell’udienza ai partecipanti alla Conferenza internazionale sulla Laudato sì  e riguarda direttamente il Fondo Monetario Internazionale e la Banca Mondiale. Arriva il monito in un momento in cui è chiaro che vadano individuate […]

Continua a leggere