Belgio: 20 anni a Salah Abdeslam per sparatoria. E’ il terrorista del Bataclan

Terrorismo. Per una sparatoria di matrice terroristica con la polizia belga a Bruxelles il 16 marzo 2016 è stato condannato a 20 di carcere Salah Abdeslam e la stessa pena è stata comminata al suo complice Sofien Ayari. Salah è il terrorista francese naturalizzato belga, di origine marocchina, jihadista dell’Isis e soprattutto noto per essere uno […]

Continua a leggere

Iran, scossa magnitudo 5.9 a Bushehr: paura per impianto nucleare

Un sisma di magnitudo 5.9 ha colpito la città di Bushehr, nell’Iran occidentale, dove sorge una centrale nucleare attiva dal 2011 ed un’altra è in costruzione. L’epicentro è stato individuato nella città di Kaki, sempre nella provincia iraniana di Bushehr. Non c’è ancora riscontro di danni neanche all’impianto nucleare (il 9 aprile 2009 è entrato […]

Continua a leggere

Usa vuole nuove sanzioni a Russia: intanto la guerra commerciale continua

Mentre abbiamo visto come l’inviato Usa Volker su “La Stampa” ha già avvertito Salvini che l’Italia non può togliere le sanzioni a Putin, gli Stati Uniti oggi ne annunceranno  di nuove contro la Russia come parte della risposta all’attacco chimico condotto in Siria del regime di Bashar Assad che ha il sostegno di Mosca. Secondo quanto anticipato da […]

Continua a leggere

Siria, colloqui telefonici e Mosca in contatto con Nato e Pentagono

Colloqui telefonici tra il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, e gli ambasciatori dei cinque Paesi membri permanenti del Consiglio di sicurezza per evitare che la situazione incandescente in Siria sfugga di mano. La Marina militare russa ha reso off limits un’ampia zona nei pressi della costa siriana, dove saranno condotte manovre con tiri di lancio. […]

Continua a leggere

Siria, è la 3° guerra mondiale? Usa-Uk-Francia Vs Russia, Cina e Iran

Il mondo è con il fiato sospeso: siamo alla vigilia di una guerra catastrofica? Il silenzio dei media mette ancora più paura. In attesa di vedere se il presidente americano, Donald Trump, deciderà di rispondere con un’azione militare al pesante bombardamento in Siria che ha ucciso decine di civili, tra cui donne e bambini, con […]

Continua a leggere

Siria, De Mistura: “Fermare escalation”. Ma cacciatorpediniere di Trump…

L’allarme lo ha lanciato l’inviato speciale del segretario generale per la Siria, Staffan de Mistura, partecipando in collegamento video dalla sede Onu di Ginevra, alla riunione d’urgenza del Consiglio di sicurezza dell’Onu, insieme all’ambasciatore siriano, e Thomas Markram, vicepresidente dell’Alto rappresentante per il disarmo. “Il Consiglio non può permettere che si sviluppi una situazione incontrollabile […]

Continua a leggere

Buckingham Palace, arrestato un uomo su veicolo “sospetto”

La polizia di Londra ha arrestato un uomo dopo aver fermato un mezzo “sospetto” nei pressi di Buckingham Palace. Stando a quanto riferito all’Evening Standard da un portavoce della polizia, l’uomo, di circa 30 anni, è stato arrestato questa mattina poco prima delle 8, per presunto reato di ordine pubblico, mentre era alla guida di […]

Continua a leggere

E mo’ so sanzioni e dazi vostri: Usa fanno guerra economica a tutti

E mo’ so sanzioni e dazi vostri. Il governo degli Stati Uniti ha ribadito ieri che porterà avanti il piano per l’imposizione di nuovi dazi a 50 miliardi di dollari di merci cinesi, a meno che Pechino non cessi le proprie pratiche commerciali “scorrette”, a cominciare dal furto della proprietà intellettuale imputatole da Washington. Questo […]

Continua a leggere

Putin pretende le scuse dalla May. Idiozia oltre ogni limite

Il governo britannico dovrà “in qualche modo porgere le sue scuse alla parte russa” per le accuse sull’avvelenamento a Salisbury dell’ex spia doppiogiochista Serghiei Skripal e di sua figlia Iulia: lo ha dichiarato il portavoce di Putin, Dmitri Peskov. Il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, in una conferenza stampa aveva accusato la Gran Bretagna […]

Continua a leggere

Sparatoria Usa, panico nella sede You tube: suicida donna

 Secondo alcune fonti, l’obiettivo della donna sarebbe stato l’ex fidanzato, ma non si escludono altre cause. La 39enne è stata la protagonista di una sparatoria nella sede di YouTube, a San Bruno, in California. Ha colpito persone a caso nella caffetteria, come ha chiarito la polizia, smentendo l’ipotesi che l’obiettivo del gesto potesse essere un […]

Continua a leggere