A spasso tra i fumetti, torna in scena il Comicon.

News

Condividi!

 

Sulla banchina della stazione Università una donna si aggira confusa tra strani personaggi; nei corridoi della stazione Toledo, Biancaneve fugge da Freddy Krueger, Jason Voohres e Leatherface, finché non si rivela essere una cosplayer che corre per prendere la metropolitana, ormai passata, insieme ai suoi amici. Omaggio efficace e suggestivo alla la nostra neonata stazione Toledo, definita “la più bella del mondo” dal Daily Telegraph, nei due spot promozionali del Comicon di quest’anno. Dal 25 al 28 aprile, la Mostra d’Oltremare di Napoli riapre i battenti al salone internazionale del fumetto, giunto alla quindicesima edizione. Dopo la relazione tra fumetto e musica nel 2011 e tra fumetto e letteratura l’anno scorso, il tema di quest’anno è, non a caso, la relazione tra fumetto ed architettura. Anche per questa edizione saranno numerosi gli espositi, le personalità del mondo del fumetto che interverranno alla kermesse, tra i quali spiccano Tanino Liberatore, ormai habituè della manifestazione, e Roberto Recchioni della Bonelli, mentre per il panorama internazionale presenzieranno Miguel Angel Martìn, Kiminori Wakasugi e Shane Davies.

A chi di fumetti non è propriamente un esperto, si consiglia comunque di fare un salto alla mostra, per essere catapultati in un mondo del tutto diverso, fatto di samurai, dragoni, ed eroi dei fumetti, e dove inoltre potrà godersi gli stand più disparati di gadget e oggettistica in stile cartoon, gli ampi spazi dedicati ai giochi di ruolo e da tavolo e le divertenti performance dei cosplayer, con i loro originalissimi costumi hand-made.

Info preziosa per chi, invece, è cresciuto a pane e fumetti: non perdetevi assolutamente la presenza del leggendario maestro Milo Manara.

 

Denise Penna