Angelina Jolie torna alla regia con Unbroken

News

Condividi!

Angelina Jolie si cimenta nuovamente alla regia, stavolta scegliendo di portare sul grande scherma la trasposizione del romanzo “Unbroken” di Laura Hillenbrand. Per la sceneggiatura di questo suo nuovo film la jolie   ha ingaggiato Joel David e Ethan Jesse Coen che dovranno aiutarla in questa sua seconda prova dietro la macchina da presa, in cui porterà  sullo schermo una storia che, in un periodo di degrado morale e civile, diventa un esempio per tutti nel suo edificante svolgimento.

Il libro, che in Italia è stato tradotto con il titolo “Sono ancora un uomo. Una storia epica di resistenza e coraggio”, è incentrato sulla storia, tragica e vera, di Lou Zamperini, un piccolo delinquente di strada che trova il riscatto grazie all’atletica leggera tanto da partecipare con buoni risultati anche alle Olimpiadi organizzate a Berlino nel 1936. Nel 1940, in piena Seconda Guerra Mondiale, Lou entra nell’aviazione americana ma durante un’azione di guerra il suo aereo viene abbattuto e precipita nel Pacifico. Riuscirà a sopravvivere solo grazie alla sua forza di volontà, al suo ingegno e alla grinta con la quale resta attaccato alla vita, fino a che dopo giorni di navigazione verrà salvato – e catturato – da una nave nipponica che lo condurrà in un terribile campo di prigionia – popolato da aguzzini che nulla hanno da invidiare ai più famigerati kapò tedeschi – dal quale uscirà solo a guerra finita. Tornato in patria, non riuscirà mai più a guarire l’animo dalle ferite riportate. Ma l’amore di una donna, che diventerà poi sua moglie, saprà aiutarlo a guardare al futuro con meno paure e più serenità.