Palermo, clinica Candela prima al Sud a dotarsi del colonscopio robotico

1 minuto di lettura


Alla casa di cura Candela di Palermo un nuovo strumento per effettuare le colonscopie: elimina il dolore e i rischi di infezione per il paziente.
mra/trg
Articolo precedente

Nove anni fa morte Morosini, Atalanta e Lega B “Sempre con noi”

Articolo successivo

Digitalizzare sì ma senza sacrificare l’Human factor

0  0,00