Giustizia, Sisto “Riforma sia culturale, partire dalla Costituzione”

1 minuto di lettura


“La giustizia deve recuperare un rapporto col cittadino di riconciliazione. Se non hai sbagliato il processo non deve diventare una sanzione esso stesso. Prima di tutto la riforma deve essere culturale, bisogna partire dalla Costituzione”. Così il sottosegretario alla giustizia di Forza Italia Francesco Paolo Sisto, intervistato da Claudio Brachino per la rubrica “Primo Piano” dell’Agenzia di Stampa Italpress.
mpe/mgg/mrv
Articolo precedente

Calcio: Laporta sta con Perez “La Superlega e’ una necessità”

Articolo successivo

Cida-Censis, valorizzare manager P.A. per vincere sfida Recovery

0  0,00