E-commerce, scoperta frode fiscale da 630 mln

1 minuto di lettura


La Guardia di finanza di Pescara e il Nucleo Speciale Entrate di Roma hanno scoperto un centinaio di imprenditori che avrebbero effettuato vendite online, non dichiarate al Fisco. In due anni l’evasione ammonterebbe a più di 330 milioni di euro.
abr/mrv/trg
Articolo precedente

Tabacco, intesa Coldiretti-Philip Morris per la sostenibilità

Articolo successivo

Vaccini, Speranza “Svolta Usa sui brevetti un importante passo avanti”

0  0,00