Indagato per autoriciclaggio il patron dell’Hellas Verona Calcio

1 minuto di lettura


Il procuratore della Repubblica di Bologna, Giuseppe Amato, e il colonnello della Guardia di Finanza, Fabio Ranieri, spiegano l’operazione “Scala greca” che vede indagato Maurizio Setti, patron dell’Hellas Verona, per appropriazione indebita e autoriciclaggio.
cin/tvi/gtr
Articolo precedente

Lyst supera 150 milioni di utenti, arriva finanziamento pre-IPO

Articolo successivo

Sotto al design solo tecnologia estrema, ecco la Fulminea

0  0,00