Il Pil del 2021 aumenterà del 4% ma non bisogna lasciare indietro le Pmi

1 minuto di lettura


Confindustria asserisce che nel 2021 il Pil aumenterà del 4%, ma è importante non dimenticare le difficoltà del Sud e delle Pmi. L’intervento dell’economista Gianni Lepre.
abr/gtr
Articolo precedente

Riparte #CAMBIAGESTO, la campagna contro l’inquinamento da mozziconi

Articolo successivo

Fnomceo, mascherine problema ambientale se non smaltite correttamente

0  0,00