Covid, un ponte tra la Sicilia e il Nord Africa per salvare vite umane

1 minuto di lettura


“Mi è stata fatta richiesta da alcuni paesi del Nord Africa di poter avere questo ‘know how’ già costruito da noi in Sicilia”. Lo ha reso noto il presidente dell’ordine dei medici di Palermo, Toti Amato, a margine della presentazione del progetto “Health Biosafety Training” a Palermo. bil/vbo/r
Articolo precedente

Oliveira sfreccia nel venerdì di libere al Sachsenring

Articolo successivo

CNHI al fianco di SpesaSospesa.Org contro gli sprechi

0  0,00