Crisci (Unrae) “Nel Pnrr l’automotive doveva essere più centrale”

1 minuto di lettura


“L’automotive poteva e doveva essere una parte centrale del Pnrr, che ha come obiettivo quello di ammodernare il Paese ma anche sfruttare le risorse per ripartire e rimettere in sesto la nostra economia”. Così Michele Crisci, presidente dell’Unrae, l’Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri, in un’intervista all’Italpress.
sat/mrv/red
Articolo precedente

PNRR, Cida Umbria: “Regione ci ascolti su progetti e utilizzo risorse”

Articolo successivo

Tokyo2020: organizzatori svelano Villaggio Olimpico e app ufficiale

0  0,00