Ancora tu, l’Italia ritrova la Spagna

1 minuto di lettura


A Wembley nuovo incrocio con le Furie Rosse: dai rigori amari del 2008 al tracollo nella finale di Kiev, fino alla vendetta azzurra di cinque anni fa.
gm/mrv/red
Articolo precedente

Il Papa in buone condizioni, la degenza prevista è di 7 giorni

Articolo successivo

Croce e delizia, Morata al centro dell’attacco spagnolo

0  0,00