L’Europa ottimista sulla crescita italiana

1 minuto di lettura


Il Pil dell’Italia è previsto in crescita del 5% nel 2021 e del 4,2% nel 2022. La stima è contenuta nelle stime economiche estive della Commissione Europea, presentate dal commissario Paolo Gentiloni. La previsione del dato per il 2021 è stata rivisto ampiamente al rialzo rispetto alle stime primaverili. Questo è dovuto alla riduzione delle limitazioni per le aziende e nella mobilità, ma anche all’aiuto di investimenti pubblici e privati.
mgg/mrv/red
Articolo precedente

Dacia e Udinese, insieme per un nuovo inizio

Articolo successivo

Covid, 1.394 nuovi casi e tasso allo 0,79%

0  0,00