Censis-WindTre, per 80% italiani web deve essere garantito a tutti

1 minuto di lettura


Per 8 italiani su 10 il web deve essere garantito a tutti, più del 60% vuole la tecnologia 5G subito operativa e in pochi danno credito alle fake news. È quanto emerge dal Rapporto “Il valore della connettività nell’Italia del dopo Covid-19” realizzato dal Censis in collaborazione con WindTre, azienda guidata da Jeffrey Hedberg. A margine, Gianluca Corti, Chief Commercial Officer di WindTre, ha confermato che “durante e dopo la pandemia la domanda di dati è cresciuta in modo esponenziale e le telco hanno fatto la loro parte. L’88,9% degli intervistati ha giudicato positivamente l’impegno per assicurare una qualità del servizio elevata”.
sat/gtr
Articolo precedente

Fondazione Policlinico Gemelli tra le strutture accreditate JCI

Articolo successivo

Tennis: Cecchinato elimina il n.5 Gasquet al torneo Atp di Bastad

0  0,00