Green Pass, Sofo: “Inaccettabili discriminazioni”

1 minuto di lettura


“Non dobbiamo strumentalizzare una crisi sanitaria per imporre restrizioni alla libertà individuale e un modello di società orwelliano alla popolazione italiana”. Così Vincenzo Sofo, europarlamentare di Fratelli d’Italia, ha commentato la proposta del governo francese di rendere il green pass obbligatorio per diverse attività della vita quotidiana.
alp/sat/gtr
Articolo precedente

Lavoro, Orlando “Sanzioni alle multinazionali in fuga”

Articolo successivo

Recovery Fund, in arrivo i primi 25 miliardi

0  0,00