Covid, D’Amato: “Lazio in zona gialla? Lo escludo”

1 minuto di lettura


“Siamo molto lontani dai parametri della zona gialla e anche il livello delle occupazioni” negli ospedali “è di 10-12 volte inferiore ai target nazionali che sono stati dati. Sicuramente bisogna correre con la vaccinazione e noi saremo la prima regione italiana a raggiungere l’obiettivo del 70% in doppia dose l’8 agosto, entro la fine di agosto arriveremo all’80%”. Lo ha detto l’Assessore alla Sanità e Integrazione Socio-Sanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato, a margine della consegna delle benemerenze agli operatori dell’Ares 118 impegnati nell’emergenza Covid-19.
tan/pc/red/gtr
Articolo precedente

Nuova Renault Megane E-Tech plug-in hybrid

Articolo successivo

Urso: “La Sicilia regione di frontiera per rischi e minacce a Italia e Ue”

0  0,00