In Sicilia ritrovato un relitto romano del II secolo avanti Cristo

1 minuto di lettura


Un relitto romano del II secolo a.C., è stato ritrovato a 92 metri di profondità nelle acque antistanti a Isola delle Femmine, in provincia di Palermo. Il relitto è stato individuato durante una ricognizione effettuata da personale della Soprintendenza del Mare della Regione Siciliana a bordo della nave oceanografica Calypso South dell’Arpa Sicilia.
abr/gtr/com
Articolo precedente

Tiro con l’arco, Scarzella: “I conti alla fine, convinto che faremo bene”

Articolo successivo

Tunisia, Conte “Prevalga dialogo, sosterremo iniziative per Paese”

0  0,00