Vendite record per il vino italiano tra top 12 Paesi buyer

1 minuto di lettura
Nuovo record storico per le vendite di vino italiano tra i top 12 Paesi buyer esteri nel primo semestre di quest’anno. Le importazioni sono in crescita a valore del 7,1% sullo stesso periodo del 2020 ma anche del 6,8% sul 2019, in regime pre-Covid. Lo rileva l’Osservatorio Vinitaly-Nomisma Wine Monitor, che a meno di 2 mesi da Vinitaly Special edition ha elaborato gli ultimi dati doganali sulle importazioni dei 12 principali mercati mondiali della domanda di vino, che assieme valgono circa i 3/4 del totale export made in Italy.
sat/mrv/red
Articolo precedente

Vaccino, raggiunto oltre il 90% del personale scolastico

Articolo successivo

Bronzo nel paradressage con Morganti, Gilli d’argento

0  0,00