Il turismo nautico va a gonfie vele

1 minuto di lettura
Turismo nautico a gonfie vele in Italia. A fare il punto è l’Enit, agenzia nazionale del turismo, secondo cui il Belpaese conta 285 porti e 162.455 posti barca. L’offerta più numerosa è quella della Liguria, seguita da Sardegna, Sicilia e Toscana. L’Italia meridionale, isole incluse, dispone del 64,6% dei porti italiani. Il presidente Enit Giorgio Palmucci sottolinea che “nel 2020 i movimenti in imbarco e sbarco di passeggeri nei porti italiani sono stati 32,5 milioni e presto si tornerà ai volumi del 2019”.
abr/mrv/red
Articolo precedente

Per le piccole imprese costi energetici elevati

Articolo successivo

Calcio: Ufficiale, Bakayoko torna al Milan

0  0,00