Incendio Milano, “fuoco partito da appartamento quindicesimo piano”

1 minuto di lettura


“Le fiamme confermo che sono partite dal 15esimo piano, dove gli inquilini erano assenti da due settimane, secondo quello che ha riferito il custode”. A parlare con i cronisti è Giuseppe Bononi, amministratore del condominio via Antonini a Milano dove è scoppiato lo spaventoso incendio che ha avvolto l’intero palazzo.
fmo/pc/red
Articolo precedente

Il reddito di cittadinanza va riformato

Articolo successivo

Liverani va a segno, bronzo al suo debutto alle Paralimpiadi

0  0,00