Salute, le persone con amiloidosi cardiaca si raccontano sui social

1 minuto di lettura


L’amiloidosi cardiaca non è più una malattia rara senza voce, grazie a “RaccontAMY”, la campagna ideata per informare i clinici e sensibilizzare le istituzioni e l’opinione pubblica su questa patologia. L’iniziativa è stata promossa dall’Osservatorio Malattie Rare in collaborazione con Conacuore-Coordinamento Nazionale Associazioni del Cuore-ODV, fAMY-Associazione Italiana Amiloidosi Familiare Onlus, Fondazione Italiana per il Cuore. abr/mrv/gtr
Articolo precedente

Un bonus per le aziende in perdita nel 2020

Articolo successivo

Scaroni: “Visto un Milan resiliente”

0  0,00