Dal voto tedesco un quadro frammentato, l’UE alla finestra

1 minuto di lettura


Per la prima volta nel Dopoguerra i due maggiori partiti tedeschi, i Cristianodemocratici e i Socialdemocratici, sono sotto il 30 per cento. Dalle elezioni politiche del dopo-Merkel è emerso un quadro di grande frammentazione, che rischia di tenere nell’incertezza per tante settimane non solo il quadro politico tedesco, ma anche quello europeo. sat/gtr
Articolo precedente

Conti pubblici, a settembre fabbisogno settore statale a 15,3 miliardi

Articolo successivo

Milano: scontri tra attivisti Fridays for future e Climate4Justice – Video

0  0,00