Smart working ridotto e ritorno in presenza

1 minuto di lettura


Lo smart working man mano tende a diminuire con il ritorno alla normalità del lavoro in presenza. Il punto dell’economista Gianni Lepre.
sat/gtr
Articolo precedente

Al via il primo bando del Fondo Italiano per la Scienza

Articolo successivo

Calciomercato: Venezia. Ufficiale l’arrivo del portiere Romero

0  0,00