Gli albergatori chiedono aiuti di stato fino a giugno

1 minuto di lettura


Federalberghi, Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UILTuCS, insieme alle altre organizzazioni nazionali delle imprese del settore turistico, hanno sottoscritto un avviso comune da presentare al governo per chiedere alla Commissione europea la proroga fino al 30 giugno 2022 degli aiuti di Stato a sostegno dell’economia.
sat/gtr
Articolo precedente

Assicurazioni, nasce la nuova Genertel 100% digitale

Articolo successivo

Tg Economia – 19/10/2021

0  0,00