Malattie croniche intestinali, chirurgia sempre meno invasiva

1 minuto di lettura


I pazienti che soffrono di Malattie infiammatorie croniche
intestinali sono oltre 250.000 in Italia e 5 milioni in tutto
il mondo. Da 40 anni la vita di molti di loro è cambiata grazie
a un intervento chirurgico ‘rivoluzionario’ di cui si è parlato
nel corso del convegno “La pouch ileo-anale 40 anni dopo”, che
Amici Onlus ha organizzato a Bologna col patrocinio di Ig-IBD e
Fais.
Articolo precedente

“Dal Campo al Vassoio”, un progetto per educare alla sostenibilità

Articolo successivo

Pd, Guerini “Serve proposta progressista e riformista”

0  0,00