Al San Raffaele il 5G e la realtà aumentata entrano in sala operatoria

1 minuto di lettura


Vodafone Italia e Ospedale San Raffaele di Milano stanno
conducendo un trial clinico per la riparazione della valvola
mitrale per via percutanea, che prevede l’impiego di un sistema di supporto da remoto al medico in sala operatoria, basato su rete 5G e software in realtà aumentata. Il sistema è stato sviluppato da Artiness con il supporto di Vodafone Italia. abr/red
Articolo precedente

Telemedicina, da ENEL X e Policlinico Gemelli una nuova app

Articolo successivo

Nel 2020 popolazione in calo, pesa effetto pandemia

0  0,00