Turismo Organizzato fermo, servono misure urgenti

1 minuto di lettura


Non si può attendere un minuto di più. E’ il grido d’allarme lanciato dal comparto del Turismo Organizzato, l’unico a essere rimasto fermo durante tutta la pandemia. Il settore dell’economia, che fatturava 13,3 miliardi nel 2019, ha visto un crollo di circa 3 miliardi nel 2020 e chiuderà il 2021 in una situazione ancora peggiore, probabilmente intorno ai 2,5 miliardi di ricavi, con una riduzione superiore all’80%,
sfe/mgg/gtr
Articolo precedente

Calcio: Shevchenko “Derby si vincono con cuore caldo e testa fredda”

Articolo successivo

Oscar delle Innovazioni al Presidente dell’ospedale Giglio di Cefalù

0  0,00