Covid, cambia il rapporto tra gli italiani e il lavoro

1 minuto di lettura


Il Covid ha cambiato anche il rapporto degli italiani con il proprio lavoro. Secondo un’indagine di Swg l’insoddisfazione lavorativa coinvolge il 31% di chi ha un impiego, mentre il 69% è abbastanza soddisfatto. Se ne è parlato nel corso di una tavola rotonda nell’ambito del workshop HerAcademy 2021 organizzato dal Gruppo Hera.

cin/sat/red

Articolo precedente

Covid, 20.497 nuovi casi e 118 decessi in 24 ore

Articolo successivo

Tg Economia – 10/12/2021

0  0,00