Usura ed estorsioni, blitz contro clan di Palermo e Monreale

1 minuto di lettura


I carabinieri de Ros e del comando provinciale di Palermo hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Palermo, su richiesta dalla locale procura distrettuale antimafia e antiterrorismo, a carico di 7 persone. Sono presunti appartenenti al mandamento palermitano di Villagrazia-Santa Maria di Gesù e alla famiglia di Monreale (PA); indagati a vario titolo, per usura ed estorsioni (tentate e consumate); queste ultime aggravate dal metodo mafioso.
pc/com
Articolo precedente

Stato d’emergenza, tutti i dubbi di Draghi sulla proroga

Articolo successivo

SAN NICOLADA: ecco il drink del Natale 2021

0  0,00