Riviera (Intel) “Intelligenza artificiale come un bambino che impara”

1 minuto di lettura


L’intelligenza artificiale farà sempre più parte
della nostra vita. A Walter Riviera, AI Specialist di Intel
in Europa, Medio Oriente e Africa abbiamo chiesto cosa ci
riserva il futuro. Dobbiamo preoccuparci o guardare con
maggiore fiducia al ruolo che le macchine stanno ritagliandosi
nelle nostre vite?
mrv/abr/gtr
Articolo precedente

Covid, appello Musumeci: “Vaccinare i piccoli è un atto d’amore”

Articolo successivo

Sci alpino: Cdm. Libera Val Gardena, Kilde il più rapido nella 2^ prova

0  0,00