Finte dosi per il green pass, tre fermi a Palermo

1 minuto di lettura


In cambio di denaro, fino a 400 euro per ogni falsa iniezione, svuotava la siringa in una garza in cotone prima di effettuare il vaccino. Era questo il modus operandi di un’infermiera nell’hub della Fiera del Mediterraneo di Palermo. A scoprirlo gli agenti della Digos, che hanno fermato la donna e altre due persone. fsc/com
Articolo precedente

Editoria, Moles “È interesse nazionale sostenere il settore”

Articolo successivo

In un anno Marevivo ha rimosso 4 km di reti fantasma

0  0,00