Caro bollette, a rischio 500 mila posti di lavoro

1 minuto di lettura


Gli aumenti di luce e gas avranno degli effetti molto pesanti sul fronte occupazionale. Secondo una stima dell’Ufficio studi della CGIA sono almeno 500 mila gli addetti in Italia nei settori cosiddetti energivori. A causa dei rincari delle bollette potrebbero rimanere temporaneamente a casa nei primi sei mesi del 2022.

sat/red

Articolo precedente

609 milioni per la digitalizzazione delle imprese

Articolo successivo

“L’anno che verrà”, Amadeus «Una serata per dimenticare la pandemia»

0  0,00