Covid, a rischio l’assistenza ai pazienti fragili oncologici

1 minuto di lettura


Sono trascorsi due anni di pandemia senza individuare adeguate soluzioni per garantire l’assistenza ai pazienti più fragili come quelli oncologici, cardiologici e ematologici. La Federazione degli oncologi, cardiologi e ematologi esprime forte preoccupazione per uno scenario che sembra ricalcare quello dei primi mesi del 2020.

col/sat/red

Articolo precedente

Il Centro Nazionale Sangue lancia un appello per la donazione

Articolo successivo

Tg News – 21/1/2022

0  0,00