Aeroporti, -58,2% passeggeri nel 2021 rispetto al pre-Covid

1 minuto di lettura


Gli aeroporti italiani chiudono il 2021 con 80,7 milioni di passeggeri e una contrazione del 58,2% sul 2019, ultimo anno non interessato dalla pandemia, quando il numero dei viaggiatori ha superato quota 193 milioni. Secondo i dati di Assaeroporti, si tratta di un consuntivo in crescita del 52,4% sul 2020, ma pur sempre segnato da una profonda crisi con 113 milioni di passeggeri persi rispetto al 2019.
mgg/
Articolo precedente

Tg Economia – 27/1/2022

Articolo successivo

Industria, fatturato in rialzo a novembre

0  0,00