Covid, pazienti in aumento per il 60% degli psicologi

1 minuto di lettura


L’onda lunga della pandemia da Covid ha prodotto notevoli ricadute sulla salute mentale. L’Istituto per la ricerca e l’innovazione biomedica del Consiglio nazionale delle ricerche di Messina, in collaborazione con l’Università della Calabria e l’Università Magna Graecia di Catanzaro, ha intervistato oltre 200 psicologi per comprendere come questa pandemia abbia influito sulla loro attività clinica.
sat/
Articolo precedente

Quirinale, Rosato “E’ il momento di chiudere”

Articolo successivo

Tg Economia – 28/1/2022

0  0,00