Le donne sono il 60% dei laureati, ma svantaggiate sul lavoro

1 minuto di lettura


Nel 2020 le donne costituiscono quasi il 60% dei laureati in Italia e registrano performance migliori sia nella regolarità negli studi sia per voto di laurea. Eppure, sul lavoro, gli uomini guadagnano il 20% in più e occupano ruoli di livello più alto. Sono i risultati emersi dal ‘Rapporto tematico di genere’ realizzato dal Consorzio interuniversitario AlmaLaurea, presentato a Bologna.
vpe/mgg/gtr
Articolo precedente

Calcio: Juve, Tottenham ci prova per Kulusevski

Articolo successivo

Michael Bublé, il 25 marzo esce il nuovo album “Higher”

0  0,00