Ucraina, Rocca (Cri): “Garantire i corridoi umanitari”

1 minuto di lettura


“Il problema dei corridoi umanitari nelle città ucraine è serio: non possiamo parlare di scarsità di cibo o medicinali, ma di scarsità di corridoi umanitari nelle città. Questo è il tema vero”. A dirlo Francesco Rocca, presidente della Croce Rossa Italiana, alla consegna all’ospedale Sant’Eugenio a Roma di un carico di farmaci destinati alla popolazione ucraina.
mat/fsc/mrv
Articolo precedente

Università Palermo, i primi cento giorni del rettore Midiri

Articolo successivo

Ucraina, D’Amato: “Dal Lazio farmaci utili in tempo di guerra”

0  0,00