Bce, l’inflazione non tornerà ai livelli pre-pandemia

1 minuto di lettura


La guerra in Ucraina ha messo in moto nuovi fattori d’inflazione ed è inverosimile che l’area euro torni ai bassi livelli d’inflazione visti prima della pandemia. E’ “sempre più probabile” che l’inflazione di medio termine si stabilizzi sull’obiettivo del 2%. Lo ha detto la presidente della Bce Christine Lagarde alla conferenza “The Ecb and its Watchers”.
mgg/abr/mrv
Articolo precedente

Incentivi per nuove imprese, 150 mln per giovani e donne

Articolo successivo

Inzaghi “L’Inter ha la voglia giusta, servono intelligenza e lucidità”

0  0,00